giovedì 3 febbraio 2011

The mysterious lake





"Cavalcò per molti giorni finchè arrivò nei pressi di un meraviglioso lago, circondato da alberi altissimi e da maestose montagne che si riflettevano nelle acque limpidissime. C'era un' atmosfera speciale e si percepiva qualcosa di magico.
La principessa era forestiera in quel luogo e non sapeva che il lago era noto per le sue acque magiche. Si diceva infatti che nel passato un avvoltoio vi fosse caduto e ne fosse uscita un'aquila meravigliosa . Un mulo era stato trasformato da quelle acque in un cavallo bianco e un rospo in una civetta.
La fama del lago incantato era diffusa in tutti i villaggi dei dintorni ma la principessa non ne sapeva nulla."

Questa è una parte di racconto tratto da "Il lago misterioso", raccolta di fiabe ebraiche. Mi piaceva accostato a queste foto scattate dopo le feste natalizie in una giornata freddissima e un po' nebbiosa sul Lago Maggiore tra Arona e Stresa, posti molto piacevoli per delle belle passeggiate tranquille.
Fanno parte del rullino che putroppo ha preso luce, ho perso cinque foto circa. Che peccato!
Buon pomeriggio e al prossimo viaggio fotografico.
...
This is a part of the story "Il lago misterioso", a collection of Jewish fairy tales. I liked to come near these pictures taken after the Christmas holidays in a very cold day and a little foggy on Lake Maggiore near Stresa and Arona, very nice place for nice walks quiet.
They are part of a film which, unfortunately, took the light, I lost about five photos. What a pity!
Good afternoon and travel to the next photo.